domenica 14 febbraio 2010

Napoletan Pride

In una classe di terza elementare a Napoli, precisamente a Mater Dei, la maestra sta facendo un cruciverba ai bambini.
-4 Verticale : Li abbiamo tutti in testa...comincia con la c...
La classe pensa un po', poi all'unisono...
-E' cazzi prufussurè!!!E tenemmo tutte quante e cazzi 'ngape. Pure e zellusi!!!!!!
La maestra non può crederci, prova ad aprire la bocca per replicare, poi si accorge che in effetti, i ragazzi hanno proprio ragione, la risposta è inattaccabile, tremendamente corretta, e si deve arrendere alla loro saggezza. Ha girato decine di scuole di tutto lo stivale ma una cosa così, non l'aveva mai sentita. Mai pensato di imparare qualcosa da bambini di 8 anni.
"Napoli non è la città dove tutto è possibile, è la città dove tutto è probabile, nel senso che, qualunque cosa tu possa immaginare, anche la più assurda, probabilmente sta già accadendo nella città, in questo preciso istante." MLS

1 commento:

  1. hahahaahha

    bellissimo e verissimo! :)
    (K)

    RispondiElimina